• 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 4.jpg
  • 5.jpg
  • 6.jpg
  • 8.jpg
  • 9.jpg

Storia

La ditta Lodovichi Domenico S.p.A. è fornitrice dell’Ente Ferrovie dello Stato dal 1950 con traverse e traversoni in legno. Nel 1967 la ditta ha trasferito i propri impianti da Cortona-Camucia a Chiusi scalo (SI),dove ha realizzato un impianto per il trattamento conservativo del legno (traverse e legnami vari).

Nel 1979, visti gli orientamenti delle Ferrovie dello Stato ha realizzato un impianto per la fabbricazione di traverse in c.a.v.p. a fili lisci su cassaforme, con una potenzialità produttiva di circa n.320.000 traverse all’anno in due turni giornalieri di lavoro.

Sino al 1996, sono state prodotte oltre 3.000.000 di traverse destinate alle FS, a ferrovie concesse, ad aziende municipali ed industriali.

Nel 1997 visto il nuovo orientamento dell’Ente Ferrovie dello Stato per linee ad alta velocità è stato realizzato un modernissimo impianto a carosello altamente automatizzato per la fabbricazione traverse in c.a.v.p. da mt.1,90/2.30/2.40/2.60 equipaggiate con gli attacchi tipo Pandrol, Vossloh e K sia per scartamento standard che ridotto, con una potenzialità di circa n° 600.000 traverse all’anno in 2 turni giornalieri di lavoro, potenzialità che permette di soddisfare i ristretti tempi di consegna usualmente richiesti dai Clienti.

Nel 1999 a seguito del nuovo interesse delle Ferrovie dello Stato per l' utilizzo di traversoni per scambi in c.a.v.p. è stato realizzato un modernissimo impianto per la fabbricazione di traversoni in c.a.v.p., con una potenzialità di oltre n° 6.500 traversoni/mese in 2 turni giornalieri di lavoro, potenzialità equivalente a oltre 75 serie/mese di traversoni per scambi tipo.

A partire dal 2004 sono stati eseguiti sui due impianti di traverse e traversoni rilevanti investimenti per realizzare i dovuti ammodernamenti per rendere conforme la produzione alle nuove Specifiche Europee di interoperabilità.
Lo stabilimento della Lodovichi Domenico SPA si sviluppa su di un’ area industriale di circa 50.000 mq. con una superficie coperta di 8000 mq. e da occupazione a circa 60 dipendenti.
Lo stabilimento situato a Chiusi Scalo (SI) ha un’ampia area di stoccaggio ed è collegato per mezzo di un raccordo ferroviario di proprietà con la stazione di Chiusi-Chianciano Terme sulla linea Firenze/Roma.
Gli oltre 40.000 mq di piazzale e l’ampia dotazione di mezzi di trasporto e di sollevamento permettono una potenzialità di carico e spedizione di oltre 50 camion giornalieri.

Dal 1980 ad oggi si sono spedite oltre 9.000.000 di traverse e oltre 2.500 serie di traversoni per scambi.
La dislocazione geografica dello stabilimento è strategica essendo al Centro-Italia e in vicinanza di grandi arterie autostradali permettendo un rapido ed economico collegamento con gran parte del territorio nazionale.

Lo staff aziendale è composto da persone di elevate esperienze e capacità che ha permesso alla Società di ottenere e mantenere una posizione leader di massima competitività nel settore specifico.
La Lodovichi Domenico S.p.A. con l’obiettivo di essere partner di fiducia dei propri Clienti e con l’intento di soddisfare pienamente ogni singola aspettativa investe importanti risorse in programmi di ricerca e sviluppo atti a rendere sempre più efficiente ogni parte della propria struttura per continuare ad essere annoverata tra i massimi produttori italiani di traverse in cemento armato precompresso secondo i più moderni requisiti di Assicurazione di Qualità per la quale la LODOVICHI è certificata fin dal 1994 conformemente alla norma UNI EN ISO 9001 dall’Istituto I.C.M.Q. riconosciuto quale ente terzo di certificazione dai competenti organi dell’Istituto ACCREDIA.
Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ti preghiamo di cliccare il pulsante a fianco per accettarne l'utilizzo